Diritti umani

La penultima pillola in Più | Categorie: Diritti umani, Fatti

Troppi senzatetto? La soluzione c'è: alè e via i sottotetti... dall'Alì di Via Rossini

Quotidiano | Categorie: Politica, Diritti umani, Fatti

Accoglienza, Laura Puppato: "episodi violenti come quello di Trieste fomentano odio contro tutti gli immigrati"

ArticleImage "Gli episodi criminali, come la violenza alla studentessa in stazione a Trieste, crimine odioso e intollerabile, rendono ulteriormente più difficile il lavoro di chi da anni cerca di costruire ponti tra le comunità residenti e i richiedenti asilo accolti nel nostro paese, specialmente nel nord Italia, dove monta da tempo una protesta xenofoba e anti-immigrati fomentata dalla Lega Nord e altri partiti". Lo dice Laura Puppato nella nota che pubblichiamo, tornando sull'episodio di Trieste. "Nel momento in cui l'Italia accoglie i richiedenti asilo, con essi si crea un patto sottinteso di fiducia reciproca, per cui il profugo trova un luogo dove cercare di ricostruirsi una vita lontano dai pericoli che l'hanno portato a fuggire dalla propria terra e in cambio si impegna a rispettare le regole del paese che lo sta ospitando e a provare ad inserirsi nella nuova società che ha costumi e usanze precedenti al suo arrivo", ha detto Puppato.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Diritti umani, Giudiziaria

Obama ha commutato la pena a Chelsea Manning: nuovo, e ultimo, appello per Leonard Peltier

ArticleImage Egregio direttore, ho letto la notizia che il presidente Obama ha commutato la pena a Chelsea Manning (notizia ANSA) che potrà tornare in libertà il 17 maggio di quest'anno. Non risulta, dalle notizie fin qui arrivate, che Obama abbia concesso la grazia a Leonard Peltier. Dopo aver lanciato l'appello anche "su e con" questo mezzo, voglio ricordare che la grazia a Peltier non è un atto di pietà né di benevolenza. Sarebbe solo un atto di giustizia. Una giustizia che fu negata 40 anni fa a un uomo innocente, colpevole solo di essere un indiano d'America e di lottare per i diritti del suoo popolo. Ci sono ancora poche ore di tempo perché Leonard Peltier possa ritornare uomo libero nell'unica maniera possibile: la concessione della grazia da parte del presidente Obama.

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Gli altri siti del nostro network
Pagine