Animali

Quotidiano | Categorie: Politica, Animali

Caccia, Scarabel (M5S): "Berlato folgorato sulla via di Damasco?"

ArticleImage Arriverà a breve in consiglio regionale un progetto di legge per appioppare ai bracconieri che sparano vicino alle case le stesse sanzioni che vengono comminate a chi disturba l'attività venatoria: un colpo d'orgoglio dei colleghi di maggioranza del consigliere Sergio Berlato, autore del progetto di legge, oppure un gesto d'umiltà per il consigliere-cacciatore? A porre la domanda è il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Simone Scarabel, già controrelatore in sede di discussione della controversa legge sul disturbo venatorio approvata pochi giorni fa in consiglio regionale. "Vorremmo proprio capire da dove nasce questa nuova legge - ammette Scarabel - che in ogni caso conferma il valore della nostra opposizione in consiglio ai piani di Berlato. Il paladino delle doppiette è stato costretto a tirar fuori dal cilindro questa proposta a causa della battaglia che abbiamo portato avanti in aula contro i suoi progetti in ambito venatorio".

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Ambiente, Animali

Caccia, Berlato (FdI): "stesse multe di chi impedisce caccia e pesca anche a chi spara vicino alle abitazioni"

ArticleImage Pronto un Progetto di legge, che verrà presentato nei prossimi giorni in Consiglio regionale del Veneto da Sergio Berlato, presidente della terza Commissione permanente del Consiglio regionale e Coordinatore regionale di Fratelli d'Italia-AN, che prevede le stesse sanzioni amministrative ( da 600 a 3.600 euro ) per i bracconieri che sparano nelle vicinanze delle abitazioni, equiparando queste sanzioni a quelle appena approvate dal Consiglio regionale del Veneto per chi vuole impedire intenzionalmente l'esercizio della caccia e della pesca. La legge statale 157/92 prevede il divieto per il cacciatore di esercitare l'attività venatoria ad una distanza inferiore a cento metri dalle abitazioni. Dal momento che ci sono alcuni bracconieri che, non rispettando la legge, si permettono di andare a sparare nelle vicinanze delle abitazioni, azione che non è solo illegale ma che produce anche un impatto fortemente negativo per l'opinione pubblica, riteniamo di doverli sanzionare pesantemente e nello stesso modo in cui abbiamo appena deciso di sanzionare coloro che vogliono intenzionalmente impedire l'esercizio di attività lecite come la caccia e la pesca.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Animali

Azzalin (PD): "sanzioni a chi disturba la caccia, ennesimo scambio tra Berlato e Zaia"

ArticleImage "Prima dell'Azienda Zero è arrivata la legge sui capanni da caccia. A ridosso del bilancio la legge che scardinava le aree protette del Veneto con la scusa dell'invasione dei cinghiali. Quindi la legge sulle sanzioni spropositate per chi disturba l'attività venatoria. Adesso siamo curiosi di capire quale sarà il prossimo appuntamento: ci aspettiamo una sorpresa di Carnevale dell'accoppiata Berlato-Zaia". Il consigliere del Partito Democratico Graziano Azzalin torna sul Pdl 182 e ripercorre la storia recente dei provvedimenti riguardanti la caccia presentati dall'esponente di Fratelli d'Italia. "Non si può negare che ci sia uno scambio, basta vedere la tempistica - nota Azzalin -. Tutte le proposte di Berlato hanno avuto l'ok prima dei capigruppo di maggioranza e quindi del presidente Zaia, salvo fare marcia indietro, come nel caso dei Colli Euganei, a causa della sollevazione dei sindaci. Berlato ha praticamente mano libera".

Continua a leggere
<| |>



ViPiù Top News


Gli altri siti del nostro network
Pagine